Carolina

Carolina era di plastica.
Una mucca pezzata, bianca e a fiori, dotata di corna e mammelle, vinta con i punti premio dei formaggini Invernizzi.
Ci si puo’ affezionare cosi tanto a qualcosa che lentamente, giorno per giorno, si sgonfia, fino a diventare un lenzuolo sgualcito di polimeri e petrolio ?

Ma ho sempre pensato che le cose accanto a me fossero vive.
E magiche.
Dotate di vita propria, indipendente da me.

Dunque le volevo bene, ed era di lei che chiedevo ancora prima di entrare in casa, al ritorno da scuola.
Mia madre si affacciava al poggiolo e dalla strada le gridavo:
“Ha mangiato Carolina?”
“Si, ha mangiato tutto e ha finito poco fa, sali”
“Ma Carolina ha fatto il latte?” insistevo, avvicinandomi sotto il balcone.
“Ancora no, e’ piccola, sali” rispondeva mia madre.
“ Ha giocato oggi?”
“Sali!” alla terza domanda , di solito, prendevo le scale.

Non ho idea di quale piacere provassi nello stringere una relazione tanto intima con un palloncino di gomma riempito soltanto di aria e leggerezza.

…Mille versi ti ho cantato Carolina, e ora non so come spiegare, nos seus olhos fundos , tanto dolore, tutto il dolore di questo mondo….

Carolina, quanto sei durata?
Una settimana, un giorno, un mese?
Eppure ti ricordo cosi’ viva, per il calore di plastica che m’hai dato, un calore di aprile, tiepido come una guancia, che si e’ sgonfiato sempre piu’, fino a diventare un lembo triste e sgualcito sul pavimento della cucina.

1197034112

Advertisements

One thought on “Carolina

  1. Carolina era anche amica mia, apparteneva a mia cugina, la teneva in cantina e io la guardavo sentendomi triste per lei, meritava un posto migliore e qualcuno che le voleva bene ma mi sentivo impotente e non chiesi mai: posso occuparmene io?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s